English version

Glossario

Un supporto per addentrarsi nella terminologia tecnica della cura delle unghie e delle mani.

 

French manicure

E' una particolare tecnica, creata negli Stati Uniti, che consiste nel dipingere le unghie in modo da far risultare la lunetta sporgente dal dito perfettamente bianca, servendosi di lunette adesive che servono a delimitarne la punta. Questo procedimento dona alle mani un aspetto estremamente naturale e raffinato.

 

Manicure

La manicure è in generale la cura delle proprie mani ed aiuta a preservare la salute e l'aspetto sano di questa preziosa parte del corpo. Lo stress, l'usura e i danni del tempo agiscono notevolmente sulle mani, per cui è necessario utilizzare i giusti accorgimenti per mantenerle giovani e splendenti. Ecco alcuni consigli:

 

Pulizia

la prima operazione da eseguire sulle unghie è senza dubbio la pulizia. Le unghie hanno bisogno di essere sgrassate e pulite con un solvente adatto per consentire tutte gli altri procedimenti. Qualche goccia di solvente su un batuffolo basterà per ottenere delle unghie perfettamente pulite e pronte. Il movimento del batuffolo di cotone dovrà essere delicato ma deciso e sempre dalla base verso l'estremità. Un cotton fioc imbevuto sarà sufficiente per eliminare i residui dagli angoli e dai bordi.

 

Limatura

La limatura è il processo successivo per ottenere un'unghia curata. Oltre alla salvaguardia dell'estetica, una perfetta limatura consente di evitare problemi che possano compromettere la salute stessa dell'unghia. La limatura dovrà essere eseguita dando una forma quadrata o arrotondata. Il movimento della lima deve essere dall'esterno verso l'interno e senza movimenti bruschi e a strappi che rovinano pesantemente la superficie. Un lucidante può essere utilizzato per rendere più liscia l'unghia.

 

Eliminazione delle cuticole

Le cuticole sono la parte di pelle che cresce sul bordo dell'unghia e che la protegge. Le cuticole vanno mantenute sempre morbide e ben idratate. Per ottenere delle cuticole appropriate bisogna immergere le punte delle dita in acqua tiepida saponata, asciugarle con estrema cura e delicatezza e cospargere le cuticole di un emolliente adatto, applicabile con un pennello. Una volta ammorbidite, le cuticole sono pronte per essere spinte delicatamente con un bastoncino di legno. Dopo aver lasciato agire per qualche minuto, basta sciacquare le dita ed asciugarle.

 

Applicazione dello smalto

L'applicazione dello smalto è l'operazione più marcatamente estetica della manicure. La scelta del colore dipende dal look della cliente, dal suo umore, dalla sua personalità e deve comunque essere calibrato ed adeguato ai vestiti e al trucco. Il primo abbondante strato di smalto va steso con un gesto quanto più preciso e rapido possibile. La stesura perfetta va iniziata dalla base verso il bordo, partendo dal centro della superficie ungueale e continuando con i due lati. Lo strato deve essere ben asciutto prima di passare all'applicazione del secondo. Per una perfetta manicure, si consiglia di iniziare col pollice per poi passare al mignolo e finire con l'indice. Le eventuali sbavature sulle cuticole e sui bordi possono essere rimosse con l'utilizzo della corrector pen gamax.

Per fissare e proteggere lo smalto sulle unghie, si applica uno strato sottile di fissatore, subito dopo aver steso lo smalto. Il fissatore, oltre a conservare una manicure più a lungo, dona una lucentezza ed un effetto brillante che gioveranno all'aspetto delle mani. Per rendere ancora più lucida l'unghia, si può strofinare la superficie trattata con un morbido panno di pelle di camoscio.

 

Consigli per conservare la manicure

Una manicure ben eseguita può durare fino a dieci giorni. Per mantenere le unghie lucide e brillanti fra una manicure e l'altra, è buona norma passare un top coat.

 

Nail art

E' l’insieme delle tecniche di decorazione delle unghie che consente di ottenere unghie multicolori o di dipingere su di esse una gran quantità di soggetti decorativi di vario genere. La vera nail art prevede che tutte e dieci le unghie siano decorate e che colori e soggetti siano speculari. Deriva dall'inglese nail = unghia e art = arte.

 

Nail bar

Centro estetico dedicato prevalentemente alla cura e alla ricostruzione delle unghie, diffuso a partire dagli anni '70 negli Stati Uniti. Il concetto di nail bar si fonda sulla valorizzazione dell'aspetto ambientale in cui eseguire i trattamenti. Non più cabine separate ma un unico ambiente, con un bancone (in inglese bar ) che favorisce un clima di affabilità e di comunicatività.

 

Pedicure

La pedicure è in generale la cura che si riserva ai piedi e alle unghie dei piedi. I trattamenti della pedicure hanno la funzione sia di mantenere la salute delle estremità, sia di valorizzarne l'aspetto estetico. Una pedicure accurata e sistematica aiuta senza dubbio a prevenire le malattie e i disturbi legati alla salute del piede. Per ottenere risultati soddisfacenti e duraturi, è necessario seguire scrupolosamente tutte le varie fasi della pedicure.

 

Per iniziare bisogna eliminare lo smalto vecchio dalle unghie e quindi pulire perfettamente la superficie. L'eliminazione dello smalto avviene utilizzando dei solventi appropriati. Sono necessarie poche gocce su un batuffolo di cotone per rimuovere i residui. Per ammorbidire ulteriormente la pelle delle unghie e quella dei piedi, basta un pediluvio con acqua tiepida arricchita da poche gocce di essenze emollienti e rinfrescanti.

 

Una volta perfettamente idratata ed ammorbidita, la pelle del piede è pronta per poter essere privata dei duroni e degli altri sedimenti di pelle dura. L'operazione può essere eseguita utilizzando una spatola o una pietra pomice per le zone più resistenti. Occorre procedere con delicatezza senza essere troppo decisi ed aggressivi.

 

Il piede è adesso pronto per la pedicure estetica vera e propria. La fase successiva prevede la cura ed il taglio delle unghie. Al contrario di quelle delle mani, le unghie dei piedi sono più sensibili e necessitano di un taglio dritto, per evitare che crescendo danneggino la pelle e si incarniscano, provocando dolore e infezioni. Una cura altrettanto particolare va riservata alle cuticole, la porzione di pelle che protegge la base e i margini delle unghie. Per mantenere sane e morbide le cuticole basta idratarle con un emolliente e poi spingerle delicatamente con un bastoncino di legno.

 

Per completare la preparazione del piede prima dell'applicazione dello smalto, lo si può massaggiare con una crema o un balsamo specifico. Il movimento deve essere circolatorio, vigoroso ma al tempo stesso delicato, in modo da permettere un completo assorbimento del prodotto utilizzato.

 

L'applicazione dello smalto avviene più o meno come nella manicure. Il primo strato deve essere steso con un movimento continuo e deciso, partendo dalla base dell'unghia e proseguendo verso il bordo. Per un risultato preciso si possono eliminare le eventuali sbavature con un po' di solvente su un cotton fioc. La scelta del colore dello smalto deve rispecchiare la personalità ed il look della cliente e ci si può sbizzarrire scegliendo una varietà pressochè infinita di colori e tonalità diverse. Anche nella pedicure è possibile utilizzare il french, come avviene per le mani.

 

Ricostruzione unghie

La ricostruzione unghie è una tecnica che migliora l'aspetto estetico delle mani e dei piedi, ma che inoltre aiuta a porre rimedio a diversi disturbi riguardanti questa parte fragile del corpo umano. Le unghie possono essere oggetto di numerose patologie che le indeboliscono e le rendono poco attraenti. I fattori scatenanti dell'indebolimento delle unghie possono avere origini molteplici: carenze alimentari, momentaneo stato di stress, esposizione delle unghie a prodotti chimici aggressivi (detersivi, acidi, saponi...) oppure a trattamenti farmacologici prolungati. La ricostruzione unghie non solo si occupa di migliorare l'aspetto esterno, ma anche di contribuire a rafforzare la struttura stessa dell'unghia. L'uso delle tecniche ricostruttive permette una sana ed adeguata ricrescita dell'unghia naturale, donando al tempo stesso un look più femminile e affascinante.

Un altro problema che affligge le unghie è l'onicofagia, il classico malcostume di rosicchiarsi le unghie, determinato da cause psicologiche più o meno profonde che necessitano comunque una valutazione medica a parte. L'ansia, l'autolesionismo, il senso di inadeguatezza possono portare ad un accanimento verso le proprie unghie. In questi casi l'onicotecnica può intervenire solo sull'effetto del disturbo, ricorrendo alla ricostruzione unghie in gel o in acrilico, a seconda delle esigenze personali. La valutazione dell'onicotecnica sul tipo di ricostruzione unghie più idonea, andrà fatta valutando la situazione della cliente. Se l'unghia dovesse essere troppo corta, si ricorrerà alla ricostruzione unghie in acrilico, in quanto la superficie ungueale ristretta non potrebbe sorreggere un'unghia artificiale (tip). La tecnica di ricostruzione unghie in acrilico si basa sull'uso di polveri che vengono impastate con liquidi ed applicate velocemente sull'unghia.

La ricostruzione unghie con applicazione di tip invece può essere utilizzata in presenza di unghie non pesantemente rosicchiate o semplicemente spezzate. La cura per mantenere a lungo e sempre perfetta la ricostruzione, deve essere assidua. La cliente dovrà ricorrere ad un costante ritocco della lavorazione (almeno una volta al mese) ed avere riguardo per le proprie unghie, non sottoponendole a sforzi eccessivi.

Un ulteriore accorgimento per garantirsi mani perfette e accurate, è utilizzare sempre prodotti e materiali di alta qualità. L'uso indiscriminato di prodotti scadenti non favorisce di certo una ricrescita dell'unghia naturale e determina anche un danno estetico evidente e fastidioso.

 

Ricostruzione unghie in acrilico

La miscela è composta da diversi tipi di polvere e da un liquido catalizzatore. Il prodotto viene steso sulle unghie con un pennello, sempre previa stesura di un mediatore di aderenza. La ricostruzione unghie in acrilico non necessita di lampada. Perfetto per le persone che hanno l'abitudine di mangiarsi le unghie (onicofagia). Ideale anche per decorazioni vistose e glamour, soprattutto in rilievo.

Questa tecnica è diffusa soprattutto negli Stati Uniti, mentre in Europa è preferita la ricostruzione in gel.

 

Ricostruzione unghie in gel

Metodo che utilizza diversi tipi di gel che vengono applicati sulle unghie a strati e catalizzati con una lampada a raggi ultravioletti. La tecnica con il gel è la più richiesta e innovativa perché garantisce un risultato naturale. La ricostruzione in gel può essere di due tipi: monofase e trifase.

 

Ricostruzione unghie in gel monofase

Nella ricostruzione monofase il gel è steso in un'unica soluzione, benché è sempre consigliabile l'utilizzo di un mediatore di aderenza. Il monofase è una tecnica automodellante, in quanto più liquida e tende ad assumere la conformazione dell'unghia su cui è applicato.

 

Ricostruzione unghie in gel trifase

La ricostruzione trifase prevede l'applicazione sull'unghia di un mediatore di aderenza, di uno strato di gel strutturante e infine di uno strato di gel sigillante e lucidante. La ricostruzione trifase dona all'unghia una struttura più robusta e definita e necessita di una maggiore limatura.

 

Ricostruzione unghie in seta o fibra di vetro

Anche questa tecnica risale a molti anni fa e non ha subito grandi sviluppi nella tecnica di lavoro come quella acrilica. Per questa tecnica occorrono: il tessuto che può essere lino, seta o fibra di vetro; il Gel di fibra di vetro, un adesivo a base di Cynacrilat; un attivatore per indurire il Gel. Il tessuto viene posto sopra l'unghia naturale e coperto con il Gel di fibra di vetro. Viene indurito tramite un attivatore.

I vantaggi di questa tecnica sono la possibilità di rendere il lavoro molto rapido, una ricostruzione sottile, e di contenere i costi. Gli svantaggi sono l’impossibilità di modellare l'unghia e di non avere alcuna possibilità di correggere la forma. Ha poca stabilità e una durata minima.  Non è possibile fare il riempimento. Per togliere i materiali sulle unghie si procede come nella tecnica acrilica.

 

Tip

La tip è un'unghia artificiale che viene utilizzata per la ricostruzione.

 

Obbligatorio

Obbligatorio

Invio del modulo in corso...

Il server ha riscontrato un errore.

Modulo ricevuto.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornata sulle ultime novità e promozioni del tuo nailbar

nailbar è un marchio gamax

Sede legale: Via Giulia 72 - 00186 - Roma

Tel: +39 06 6838911 - P. IVA: 07608691007

E-mail: amministrazione@gamax.it

Info franchising: franchising@nailbargamax.it

Trovaci su

e su

Normativa

Privacy Policy

Copyright 2015 © Gamax srl

Designed by Andrea Del Gatto